Passa ai contenuti principali

OK il prezzo è giusto! !!!!


Se faccio il giusto prezzo, posso avere la certezze della vendita della mia villa o villetta.?

Ti svelo un errore, assolutamente da non fare .

Eccoti  3 passaggi da fare obbligatoriamente, per avere la certezze di vendere al giusto prezzo la tua villa o villetta, facendo tu l'affare,  non il compratore.

Prima di iniziare ti riporto un dato: il 75% delle compravendite del 2018 e 2019, sono state vendute ad una media del 23% in meno, rispetto al prezzo proposto. L'affare l'ha fatto chi compra.

Partiamo da una distinzione fondamentale:

Valore e Prezzo.

In economia il valore è determinato dalla stima soggettiva attribuita ad un bene; il prezzo invece è l'incontro tra la domanda e l'offerta.

Si evince da queste definizione che se voglio che qualcuno comperi la mia villa o villetta, la mia attenzione cada sulla determinazione , in modo preventivo, del prezzo giusto. A seconda di come va il mercato, il prezzo ed il valore possono coincidere, oppure l'uno può essere inferiore o superiore all'altro. Contribuiscono anche altri fattori, l'esigenze del venditore di vendere assolutamente, il desiderio dell'acquirente di concludere l'affare precocemente....ecc.

Determinare a priori il prezzo giusto, ti garantisce la vendita velocemente, senza ansia, senza stress e senza brutte sorprese.

Fatte questa premesse, eccoti l'errore da non  fare assolutamente.

Hai deciso di mettere in vendita la tua villa o villetta? Vuoi sapere a che prezzo proporla.?

Inizi a raccogliere informazioni in internet, ti informi da amici, chiami un tecnico o un agente immobiliare per farti fare delle valutazioni.

Come detto ogni perizia è soggettiva, quindi potrai trovare dei valori diversi tra loro, spesso molto distanti. stai tranquillo è tutto normale. A questo punto quale sarà quella giusta?

Ed eccoti l'errore da non fare: 

Villa unifamiliare via del Lazzaretto, Ospedale Civile, Brescia

  • € 690.000
    € 750.000(-8%)
  • locali
  • 240 m2
    superficie
  • bagni

Se decide di mettere in vendita la tua villa o villetta ad un prezzo, quello deve essere sempre mantenuto. Se passando le settimane ed i mesi, non riesci a vendere, NON ABBASSARE IL PREZZO,( come nell'esempio sopra) soprattutto se usi i siti specializzati per promuovere la tua casa. I potenziali compratori, conoscono tutte le case che sono in vendita, ogni giorno, sera e notte, navigano su ogni tipo di portale e stanno attenti ad ogni variazione di pezzo.

Se vedono che il prezzo della tua casa è stato ribassato, ecco la loro reazione:

 IL VENDITORE NON RIESCE A VENDERE, QUINDI STA ABBASSANDO IL PREZZO, ASPETTO ANCORA UN PO' COSI' SCENDE ANCORA.

 Oppure possono reagire in questo modo:

IL VENDITORE NON RIESCE A VENDERE, E' IN DIFFICOLTA'. GLI OFFRO  UN 15% IN MENO DEL PREZZO RIBASSATO.

Se fai questo errore, entri in una spirale discendente che non finisce più. Ho visto venditori, stressati dalla situazione e costretti a svendere la propria villa o villetta, pur di ottenere serenità.

Devi ponderare bene, fare tutte le giuste considerazioni, stabilire un tempo massimo per la vendita e quando metti in vendita la tua villa o villetta, il prezzo proposto deve essere quello per tutto il tempo.

Non inserire nell'annuncio la parola TRATTABILE, non serve a nulla, fa solo danni, in un duello ti pone in una situazione di debolezza,  la compravendita  è una sfida a 2, tra te che vendi ed il potenziale compratore. Ti voglio fare  un altro regalo: un POTENZIALE compratore, rimane tale sino a quando non ha versato la caparra e sottoscritto un preliminare di compravendita.

Cosa fare per evitare tutto questo e determinare il giusto prezzo ?

Nella determinazione del prezzo di proposta bisogna tenere in considerazione alcuni fattori, tra cui il tempo. In quanto tempo voglio vendere la mia villa o villetta? Non c'e' un minimo, ma un tempo massimo è importante stabilirlo, in quanto il mercato è in continuo movimento: il tempo giusto da preventivare è 7 mesi. Qualsiasi. villa o villetta, se fatto il giusto prezzo, in 7 mesi viene venduta. Se non ci riesci è perchè hai sbagliato qualcosa ed allora devi togliere l'immobile dal mercato per almeno 6 mesi, altrimenti rischi di SVENDERLO.

Altro fattore è la zona, più precisamente la posizione rispetto alla zona, l'esposizione, la metratura, lo stato di manutenzione ecc. Tutti elementi importanti, ma che non determinano il giusto prezzo, ma solo un valore che non ti garantisce che ci sia  qualcuno disposto a sborsare la cifra che tu richieda.

Ci sono invece 3 azioni da fare :

1) Fare l'elenco dei prezzi delle ultime 6 ville o villette vendute nella zona  negli ultimi 7 mesi, 

2) Verificare i prezzi delle  ville o villette messe in vendita negli ultimi 7 mesi e non ancora vendute, nella stessa zona.

3) Capire quali sono le caratteristiche delle ville o villette preferite da almeno  10 clienti. Oltre alla zona è molto importante verificare anche quanto sono disposti a pagare per l'acquisto.

Se trovi questi dati e li analizzi , sarai in grado di determinare il prezzo giusto e la vendita è assicurata

 Determinare un prezzo per la tua villa o villetta, senza questi dati , non serve a nulla. Senza questa ricerca, oggettiva, potrai avere dei numeri, dei valori belli da vedere, che ti faranno sognare, ma se poi nessuno è disposto a pagare quanto richiesto?



Commenti

Post popolari in questo blog

Quali sono le misure minime per una cameretta?

Ricavare una cameretta consente di adattare la propria abitazione a nuove esigenze familiari, come l’arrivo di un nuovo bambino o la voglia di indipendenza di un figlio adolescente.

CON LA RISTRUTTURAZIONE LA CASA VALE IL 12% IN PIU' ED I TEMPI DI VENDITA SCENDONO A CINQUE MESI

Una casa ristrutturata aumenta il proprio valore fino al 19% (12% al netto delle spese per i lavori) e può fruttare un affitto più alto del 22% rispetto alla media. Non solo, secondo una simulazione di Immobiliare.it e Prontopro.it (portale che raccoglie online i preventivi di artigiani e professionisti) i tempi di vendita calano da 6,6 a 5,4 mesi e quelli di locazione da 4,6 a 3,5. Sono stati ipotizzati due tipi di intervento su un bilocale di 52 mq in una grande città. Il primo “pacchetto” comprende il rifacimento del bagno, la tinteggiatura delle pareti, la revisione dell’impianto elettrico e alcuni infissi nuovi, per un costo medio stimato di 5.700 euro. Il risultato è un aumento di valore del 12% e il calo dei tempi di vendita da 6,6 a 6,1 mesi. Aggiungendo poi un “pacchetto comfort” composto da antifurto, condizionatore monosplit e zanzariere, del costo di altri 2mila euro, si aggiunge un ulteriore 7-8% ai valori di vendita e affitto, con i tempi che scendono rispett

Il piano di vendita

Per te che vuoi vendere la tua villa o villetta: oggi puoi avere la garanzia di riuscire a farlo realizzando il massimo del prezzo possibile In che modo? Ecco " FACCIO21" il metodo che ti da la certezza della vendita ed al massimo del prezzo realizzabile .