Post

Sembrava...

La mattinata è stata molto impegnativa, "armato" del materiale di marketing preparato il giorno precedente, sono andato al villaggio Montini, a Mompiano, nella zona nord della città. Il quartiere è molto bello, verde e ben abitato. Il villaggio in particolar modo è composto da circa 200 villette, i servizi sono a 2 passi.  Negli ultimi 3 anni ho dato casa a 4 famiglie in questa zona, ogni tanto le rivedo e mi invitano a cena quasi come si sentissero in debito per l'affare che gli ho fatto fare. Le richieste per queste villette sono numeroso, purtroppo in vendita non ce ne sono quasi mai.  Per soddisfare le esigenze dei miei clienti, ho fatto passare una a una ogni abitazione, come un frate certosino, lasciando nella cassetta della posta la mia lettera di marketing; pur essendo mattina presto, molte persone erano in giardino sfruttando il momento della giornata, dove la temperatura è meno calda, per raccogliere le erbacce o innaffiare i fiori. Ho avuto modo di scambiare al

Turisti immobiliari, conoscerli per evitarli

Immagine
 "Quanta diffidenza che c'e' tra le persone, NON CI FIDIAMO del prossimo."   Mi ha colpito molto questa riflessione che un signore di oltre 80 anni, questa mattina mi ha confidato, mentre eravamo insieme in attesa dal fruttivendolo. Ed è proprio da qui che voglio partire per parlarti dei turisti immobiliari. Quando metti in vendita una casa e in particolar modo una villa o villetta, adotti un piano di marketing,  può essere semplice, complesso, costoso o gratuito come il passaparola, metaforicamente butti un'esca nel fiume o meglio ancora nel mare. Chiunque può abboccare, non sei tu che scegli il potenziale compratore, ma vieni scelto tra i tanti immobili. Probabilmente potresti rendere più mirata tua azione di marketing, potresti concentrarti solo su una fascia di potenziali compratori, ma comunque chiunque potrebbe entrare in casa tua. Come diceva il signore dal fruttivendolo, al giorno d'oggi, la fiducia verso gli estranei sicuramente non gode di grande pop

Il Bonus "Prima Casa" under 36

Immagine
             IL BONUS “PRIMA CASA UNDER 36” LA CIRCOLARE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 14 OTTOBRE 2021 DETTA LE REGOLE PER USUFRUIRE DELLE AGEVOLAZIONI In data 14 ottobre 2021, l’Agenzia delle Entrate, ha pubblicato la Circolare esplicativa n.12/e intitolata “ Agevolazioni fiscali per l’acquisto della casa di abitazione da parte di giovani (cosiddetta prima casa under 36) ” , un’agevolazione per l’acquisto della prima casa finalizzata a favorire l’autonomia abitativa dei giovani, in presenza di determinati requisiti soggettivi ed economici; tale norma affianca la norma già esistente per l’acquisto della “prima casa”.  La disposizione prevede, in sostanza, un’agevolazione in favore dei giovani acquirenti di una “prima casa” che, nell’anno solare in cui viene stipulato l’atto traslativo , non abbiano ancora compiuto il trentaseiesimo anno d’età e che abbiano un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore a 40.000 euro annui .  In termini generali è prevista

La scelta di giocare su un campo ridotto

Immagine
  Tanti anni or sono, quando presi la decisione di specializzarmi in un'unica tipologia d'immobili, le ville/villette, lo feci e basta, la mia convinzione era impugnabile da qualsiasi pensiero, volevo essere nella mente del cliente finale come il venditore di ville/villette.  Tantissimi colleghi e amici erano custodi della credenza molto diffusa che un'impresa debba rivolgersi all'intero mercato senza rendersi conto che questa convinzione non fa altro che innalzare una barriera allo sviluppo di un efficace strategia aziendale. La mia convinzione si basa sul fatto che di fronte alla concorrenza nessun professionista o agente immobiliare come me può ottenere il 100% del  Ci sono uomini con la barba lunga per essere diversi dalla stragrande maggioranza delle persone che si rade ogni mattina(oggi forse i ruoli si sono invertiti), c'e chi va al mare e chi va in montagna. Certe persone per giustificare le proprie scelte controtendenza, pensa che la maggioranza delle perso

Specializzazione: preparazione specifica in un campo determinato di un'attività, di una disciplina

Immagine
  Dal dopoguerra sino al 2008 era definita la prima era delle professioni, il mercato era strutturato in modo diverso rispetto  a oggi . Il mediatore immobiliare era una professione poco conosciuta, ma soprattutto non regolamentata. La dinamicità del mercato immobiliare  ha contribuito  a far crescere sia di numero sia di professionalità gli agenti immobiliari sino ad arrivare ai giorni nostri dove ci sono più mediatori che case vendute. Il passaparola è stato l'unico canale per acquisire clienti che si fidelizzavano con una buona parlantina, in questo scenario essere un generalista pagava: l'agenzia immobiliare dove si vendevano e affittavano qualsiasi tipo di casa era avvantaggiata sul mercato. La concorrenza, la competizione era decisamente inferiore rispetto ai giorni nostri. L'agenzia immobiliare trattava qualsiasi tipo  d'immobile : l'appartamento, la villetta, la villa, il capannone, l'attività commerciale, il terreno, il garage e la cantina. I mediatori

9 domande e risposte che devi assolutamente conoscere, se vuoi vendere o acquistare una villa o villetta

Domanda e risposta numero 1: Ho sentito che sono state apportate delle novità al c.d. Superbonus al 110% edilizio ? Si, sono previste dalla legge di Stabilità 2021 alcune modifiche molto importanti. E' innanzitutto previsto che la detrazione spetti anche per le spese sostenute fino al 30 giugno 2022, da ripartire tra gli aventi diritto: a) in 5 quote annuali di pari importo per le spese sostenute dal 01 luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021. b) in 4 quote annuali di pari importo per la parte di spesa sostenuta nel corso dell'anno 2022. Altra novità riguardano gli interventi di coibentazione del tetto che sono stati ammessi al beneficio Superbonus 110%. Inoltre vengono inseriti tra i c.d. interventi trainanti ( che possono beneficiare del Superbonus 110%) quelli finalizzati all'eliminazione delle barriere architettoniche. Si ricorda che è prevista la possibilità di optare o per la cessione del credito relativo alla detrazione spettante o per il c.d. sconto in

Tutto segretissimo, come uno 007

Immagine
  In questo articolo voglio accompagnarti, svelandoti alcuni segreti, nel percorso di vendita della tua casa, partendo da come fare l’annuncio, sino alla visita vera e propria. 2 SEGRETI PER FARE UN ANNUNCIO CHE ATTIRI IL CLIENTE GIUSTO.