giovedì 18 gennaio 2018

Replica dello sconto con vendita della vecchia casa agevolata

L'agevolazione " prima casa " senz'altro è  applicabile all'acquisto effettuato da un soggetto che non abbia la proprietà di altre case di abitazione. Se invece una persona sia già proprietaria di un'abitazione, occorre distinguere tra diverse situazioni.


Anzitutto, l'agevolazione per l'acquisto della " prima casa " spetta anche all'acquirente che già sia proprietario di un'altra abitazione ( ovunque ubicata ) acquistata con la medesima agevolazione, a condizione che quest'ultima sia alienata entro un anno dal nuovo acquisto.

L'agevolazione invece non spetta a chi compra una casa ubicata in un comune nel quale il compratore stesso già abbia la proprietà di un'altra abitazione ( per effetto di un acquisto al quale non venne applicata l'agevolazione " prima casa ", anche se essa venga alienata entro un anno dal nuovo acquisto.
In quest'ultimo caso, la persona che intenda beneficiare dall'agevolazione in occasione di un un nuovo acquisto deve procedere alla vendita della casa di sua proprietà anteriormente al nuovo acquisto ( anche solo un minuto prima, ma , appunto, anteriormente ). Per fare chiarezza tra le diverse situazioni in cui ci si può trovare, occorre dunque distinguere tra i seguenti casi :

1- Se il contribuente sia già proprietario di un'altra abitazione, ovunque ubicata, acquista con l'agevolazione " prima casa ", egli può compiere un nuovo acquisto agevolato, ma a condizione che la casa già di sua proprietà sia alienata entri i 365 giorni successivi al nuovo acquisto agevolato.

2- Se il contribuente sia già proprietario di un'altra abitazione, non acquistata con l'agevolazione " prima casa ", ubicata in un comune diverso da quello nel quale si trova l'abitazione oggetto del nuovo acquisto, egli può compiere un nuovo acquisto agevolato senza dover alienare la casa di sua proprietà ( nè prima nè dopo il nuovo acquisto agevolato ).

3- Se il contribuente sia già proprietario di un'altra abitazione, acquistata con l'agevolazione " prima casa ", ubicata nel medesimo comune nel quale si trova l'abitazione oggetto del nuovo acquisto, egli può bensì compiere un nuovo acquisto agevolato, ma a condizione che la casa già di sua proprietà sia alienata entro i 365 giorni successivi al nuovo acquisto agevolato.

4- Se il contribuente sia già proprietario di un'altra abitazione, non acquistata con l'agevolazione " prima casa ", ubicata nel medesimo comune nel quale si trova l'abitazione oggetto del nuovo acquisto, egli può compiere un nuovo acquisto agevolato solo a condizione che la casa già di sua proprietà sia alienata prima del nuovo acquisto agevolato.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.