mercoledì 25 ottobre 2017

LE TUTELE PER CHI ACQUISTA UNA CASA IN COSTRUZIONE

L'acquisto di una casa in corso di costruzione beneficia di una particolare protezione, disciplinata da Dlgs 122/2005



La legge prevede quindi che in sede di stipula del contratto preliminare, o comunque di qualsiasi contratto o accordo mediante il quale, a fronte delle obbligazioni assunte e delle somme anticipate o da versare, l'acquirente non acquisti da subito la proprietà del nuovo immobile in corso di costruzione, il vednitore debba rilasciare un'apposita fidejussione ( bancaria o assicurativa ) che garantisce tutte le somme consegnate o ancora da consegnare prima dell'atto definitivo di compravendita ( coincidente dunque con il rogito notarile ) e fino a tale momento. Ora ( ottobre 2017 ) ci pensa il notaio a cotrollare la regolarità della fidejussione.

Altra importante garanzia per l'acquirente è costituita dall'aobbligo gravante sul costruttore o sul venditore di immobile in costruzione di rilasciare all'acquirente una polizza assicurativa che, per almeno dieci anni, tenga indenne l'acquirente dei danni derivanti da rovina totale o parziale dell'edificio o da gravi difetti costruttivi delle opere. Anche della regolarità dei questa polizza si occupa il notaio.

La legge completa il rafforzamento della tutela dell'acquirente, estendendo anche al promissario acquirente il diritto al frazionamento del mutuo e dell'ipoteca gravante sull'immobile in costruzione, e il correlativo divieto di procedere alla vendita prima della suddivisione in quote del finanziamento e frazionamento o della cancellazione dell'ipoteca o del pignoramento, ove non accollati.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.