mercoledì 13 aprile 2016

REAL TIME

In questi giorni negli incontri con dei clienti, ho vissuto in prima persona alcune situazioni che voglio porre alla TUA  attenzione, in modo tale che anche tu non cada in queste trappole..

Una mattina un agente immobiliare o sedicente tale, camminando per la strada incontra in giardino la proprietaria di una casa, due parole di convenienza e poi la fatidica domanda:

" Ti andrebbe di vendere la tua casa, ho dei clienti che la pagano anche più del suo valore".

La proprietaria, aveva una mezza idea di vendere, e di fronte a questa alettante offerta, dico io ingannevole, ha accettato di far visionare la casa all'agente immobiliare che fa muovere gli immobili.

Questi, ha fatto una iper valutazione dell'immobile ed ha ottenuto un incarico esclusivo per la durata di 6 mesi.

Cosa è successo durante questo periodo?

L'immobile veniva pubblicizzato sui vari portali, ma di clienti non se ne vedevano. L'agente ogni 7/10 giorni telefonava alla proprietaria, per convocarla in ufficio, per un colloquio, ed ogni volta la richiesta era sempre quella:

 "abbassiamo il prezzo, abbassiamo il prezzo."

               Ma caspiterina, per usare un eufemismo, se il prezzo lo hai fatto tu!!!

Cosa voleva ottenere l'agenzia? Sperare in una rinuncia a vendere per ottenere il pagamento della penale, o sperare in una informazione,  magari in buona fede, non corrispondente a verità, per mettere la proprietaria dalla parte del torto.

Alla fine del terzo mese, finalmente un cliente è arrivato, dopo aver visto la casa, prima di uscire, ha fatto un' offerta verbale del 50% in meno del prezzo richiesto, ostentato una grande liquidità da investire.....

Al di là che un mio vecchio amico diceva: gli attributi dei cani e i soldi dei poveretti , sono sempre in evidenza (  l'ho tradotta in italiano e usando dei termini pubblicabili, ma l'originale ha un altro effetto ),le offerte verbali non valgono nulla ..... In seguito poi la proprietaria ha scoperto che il cliente era un conoscente dell'agente, che si prestava a queste finte visite, per ottenere ribassi.

ATTENZIONE QUESTA COSA è SUCCESSA A GENNAIO 2015, quindi è attuale, è REAL TIME


La vogliamo finire di cadere in queste trappole, basta affidarsi a queste agenzie in franchising, dove il loro unico scopo è aprire punti vendita per prendere free d'ingresso e royalty mensili.
Dove vengono mandati ragazzi o venditori allo sbaraglio, con poca formazione, a raccogliere incarichi esclusivi , seguendo la legge dei numeri, più incarichi , più penali......
Dove in queste agenzie si tratta ogni tipo d'immobile, senza una specifica preparazione su un target ben preciso.

Eccoti alcuni consigli:

No incarichi esclusivi, l'agenzia è un valore aggiunto se ha il cliente, selezionato e pronto ad acquistare.

Può pubblicizzare il tuo immobile sul proprio sito o su altri portali o altri mezzi d'informazione, questo è il suo  rischio di impresa, se tu vendi, può pretendere da te solo una referenza per altri clienti, se tu lo vorrai.

Provvigioni solo in caso di conclusione dell'affare e pagabili in 2 tranche:
50% al preliminare e 50% al rogito. Deve portarti alla conclusione dell'affare.

Chi viene a visitare il tuo immobile, deve essere lui a lavorare in prima persona, deve essere reperibile in qualsiasi momento tu ne abbia bisogno, deve rispondere direttamente senza filtri di segretarie o colleghi. Gli affari sono una cosa seria e delicati, le informazioni devono essere dirette e non riportate.

L'agente deve trattare solo una tipologia di immobili e solo in 1/2 zone specifiche, non qualsiasi cosa ed in qualsiasi posto.

Rivolgiti a chi usa il proprio nome e cognome, anche se abbinato ad un marchio, non il contrario.


Con fiducia e serenità

Giorgio Coppini


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.