lunedì 22 febbraio 2016

DOMOTICA

Ristrutturare casa significa anche rivedere l'impianto elettrico, la possibilità di valutare le applicazioni domotiche che rendono la casa " intelligente " è sempre più a portata di mano.
Aumentano infatti le soluzioni tecniche e , con esse, si sono ridotti i costi che, anche grazie ai bonus, vale la pena verificare.

Cosa è la domotica?

La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie che possono migliorare la qualità della vita della casa. La domotica è nata con le applicazioni nel mondo industriale per poi approdare all'ambiente domestico con l'obbiettivo di migliorare la qualità della vita, la sicurezza, risparmiare energia, semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia.
Inoltre la riduzione dei costi di gestione, conversione dei vecchi ambienti e dei vecchi impianti.

La domotica unisce i singoli interventi di automazione e li integra in una gestione sistemica per ottimizzare energie e risultati.
Il risparmio energetico si può sviluppare in vari modi:

Attraverso l'isolamento termico, le energie rinnovabili e una gestione corretta dell'abitazione.

La domotica può essere considerata l'evoluzione attuale del risparmio energetico in quanto aiuta le persone a gestire correttamente la propria abitazione, ottimizzando i costi di gestione, modificandosi in sintonia con le esigenze di vita.
Nel concreto , la domotica svolge un ruolo importante nel rendere " intelligenti 2 apparecchiature, impianti e sistemi aiutando a gestire l'abitazione in modo tale da avere il miglior confort con la minor spesa.

Facciamo un esempio pratico:

Un impianto elettrico intelligente può autoregolare l'accensione degli elettrodomestici per non superare la soglia che farebbe scattare il contatore, oppure monitora quello che tu che tu non puoi controllare in un modo uniforme, migliora la sicurezza della casa, il comfort abitativo e riduce i consumi energetici.

L'impianto domotico va progettato su misura, in base alla tipologia delle stabile e alle esigenze del committente.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.