venerdì 23 ottobre 2015

SVOLTA A DESTRA O A SINISTRA ?

Ieri mattina incontro un mio cliente che mi deve consegnare la documentazione per la stipula di un contratto di locazione, mi offre un caffè, il quarto per me, e ci mettiamo a parlare di investimenti immobiliari.
Veramente è lui che mi fa delle domande, cerca di avere da me una consulenza gratuita. Nulla di eccezionale, le mie sono sempre gratis.

Perchè ti racconto questo fatto.
Durante questo colloquio è emerso un argomento che mi ha fatto riflettere per tutta la giornata, che voglio evidenziare in questo articolo.

Vale la pena investire dei soldi per acquistare un appartamento e poi affittarlo?

Non voglio farti una filippica su i pro e contro, non è questo il cuore dell'argomento, ma la risposta che lui si è dato, ancor prima che io mi pronunciassi.

E SE POI NON PAGANO L'AFFITTO.....dice lui ancor prima che io mi pronunciassi.

E SE....E SE.....E SE..... che palle con queste continue parole.

Ogni persona della propria vita decida pure come fare, decida pure come gestirla, ma probabilmente sarebbe meno frustata e nervosa, se smettesse di mettersi dei paletti in ogni situazione che la sua splendida esistenza gli sottopone in qualsiasi momento, anche quando meno se la aspetti.

Naturalmente il mio concetto abbraccia anche la sfera privata, non solo professionale.

Puoi decidere se svoltare a destra o a sinistra, fasciarti la testa ancor prima che ti faccia male o essere positivo anche quando le cose vanno meno bene.
Essere entusiasta delle novità o preoccuparti di cosa possa accadere.

Certo, tornando al caso specifico, può succedere di trovare un inquilino che ha difficoltà a pagarti l'affitto, ma la domanda che io mi porrei è la seguente:

Cosa posso fare perchè questo non succeda ..... ti assicuro che ci sono mille modi per poterlo fare ed altri mille che ti possono venire in mente, se alleni la tua mente a cercare soluzioni ai problemi e non continuarti a preoccupare di quello che possa succedere.

Nel mio lavoro, ti posso garantire che qualsiasi cosa, qualsiasi problema è preventivabile e quindi ci si può preparare al meglio per realizzare nel miglior dei modi, senza sorprese qualsiasi progetto. E se dovesse subentrare un problema, lo affronteremo al momento ed arriveremo sicuramente ad una soluzione

Cerchiamo di essere come i bambini, curiosi ed ottimisti della vita.....

Con fiducia e serenità

Giorgio Coppini


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.