sabato 4 luglio 2015

LE 4 STAGIONI

Negli ultimi mesi ho visto un risveglio del mercato immobiliare.

La settimana scorsa ho partecipato a 3 atti notarili con l'intervento della banca per l'erogazione del mutuo.
Sicuramente ha contribuito la contrazione dei prezzi.
Si susseguono varie fasi, come le stagioni, aumentano i prezzi, diminuiscono le compravendite, aumenta il numero delle transazioni, aumentano i prezzi, proprio come primavera, estate, autunno ed inverno.
Oggi siamo nella fase 3.

Stagione anche della confusione, non che le altre non lo siano, ma questa in particolar modo.

Spesso i proprietari degli immobili che vogliono vendere, sono legati ai vecchi prezzi, il mio vicino ha venduto a 100, mio zio ha venduto a 200 e non vogliono adeguarsi al mercato attuale.

In questo articolo mi rivolgo a te , potenziale acquirente,  dicendoti che oggi è il momento di comperare, mutui bassi, prezzi giusti .

Inizia la tua ricerca, evita di bussare a tutte le agenzie, ma cerca di affidarti ad un serio professionista che prenda a cuore il tuo caso, e si impegni a risolverti il problema.

Deve capire quali sono le tue esigenze effettive, le caratteristiche precise del tuo immobile, deve migliorare la tua posizione e farti star meglio.

Ogni volta che ti propone un immobile, deve essere sempre più vicino per caratteristiche al tuo fabbisogno, non devi ogni volta ripartire da capo perchè di te non sa nulla.

Accertati che l'agente immobiliare, ogni giorno sia in giro a cercarti la casa e che ogni settimana ti informi sulle novità, anche se non ce ne sono.

Una volta individuato l'immobile, ti deve guidare nella stipula di  una proposta d'acquisto, deve indirizzarti in un'eventuale trattativa, mantenendo comunque la sua imparzialità, bisogna soddisfare entrambe le parti.

Accertati che il tuo referente, ti dia una corsia preferenziale, che ti proponga gli immobili, ancor prima di metterli in pubblicità.

L'agente immobiliare non crea un'asta, se tu fai una proposta, deve portare ai proprietari  la tua e solo la tua, non insieme ad un'altra e far accettare chi offre di più.

Le provvigioni devono essere chiare e non superare il 2,5% oltre Iva.

Il compromesso si fa dal notaio e il mediatore te lo deve organizzare, tenendo i contatti con il professionista.

Ogni giorno cerco di aiutare le persone, cerco di farle ragionare con la propria testa, mettendole in condizioni di prendere una decisione con tranquillità. Poi arriva l'agente immobiliare che pensa solo ai propri interessi, ti racconta la storia della luna che è una formaggia e spesso ci caschi e poi ti penti.

Sono positivo, ancora qualche anno e le foglie marce cadranno  e non cresceranno mai  più.

Con fiducia e serenità

Giorgio Coppini

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.