giovedì 18 giugno 2015

QUALE MARKETING PER VENDERE AL MEGLIO IL TUO IMMOBILE?

Nell'articolo di ieri ti parlavo dell'importanza di affidare ad un solo agente immobiliare il marketing del tuo immobile, per evitare sovrapposizione di prezzi, informazioni contrastanti e soprattutto, nessun controllo.

Io non ho molti immobili da vendere, oltre a fare una selezione dei venditori, aiuto solo chi ne ha veramente bisogno, tralasciando chi vuol vendere, ma se non lo fa è meglio. Pochi immobili, ma buoni.
Voglio dare il miglior servizio con la maggior qualità a chi mi affida la promozione del suo immobile.

Ricevo mediamente circa 50 telefonate settimanali di gente che vuole vendere, di clienti che mi invitano a vedere il loro immobile. Nei limiti di tempo vado a vederli tutti.

Una volta  accordatomi con il proprietario dell'immobile  e procurato tutta la documentazione , inizio la mia fase promozionale.

Marketing basato su 3 fronti: Internet, cartaceo e contatti diretti.

1) INTERNET. Il tuo immobile viene inserito in 51 portali immobiliari, tra quelli più famosi, ma anche tra quelli meno noti, più sei presente nella rete e più chi la gestisci ti fa apparire: Mettere un immobile in internet, lo può fare chiunque, la differenza è nella gestione:
Moltissime fotografie, fatte bene e corrette nei difetti, video, annunci completi e dettagliati. Ogni 2/3 giorni, vanno modificati, vanno sostituite alcune fotografie, gli annunci vanno messi e vanno tolti, più ci lavori e più chi gestisci la rete, ti considera e ti fa apparire tra le prime pagine e quindi con una maggiore visibilità.
Rispondere in tempi brevissimi alle mail che ti arrivano per richiesta informazioni, è fare la differenza rispetto alla concorrenza.
Cercare sempre delle nuove soluzione e dei nuovi portali, investire del denaro per essere sempre tra le prime pagine di ricerca.
Apparire con il tuo immobile nei principali social.
Utilizzare le varie applicazione anche negli smart phone.

2) CARTACEO: Ogni settimana io preparo 10 cartelli da esporre nelle varie zone , cartelli molto generici che indicano le caratteristiche principali dell'immobile. Naturalmente deve fare seguito una telefonata con una descrizione dettagliata della casa.
Volantini nelle cassette della posta, prevalentemente, come i cartelli, nelle vicinanze dell'immobile, i primi clienti sono coloro che abitano in zona.
Annunci economici sul quotidiano locale, pochi ma selezionati. E' un metodo che sta perdendo efficacia, ma secondo me, utilizzato al meglio e col contagocce, aiuta ancora.

3) CONTATTI DIRETTI: Io seguo personalmente i miei clienti che vogliono acquistare, coloro che mi hanno incaricato di trovargli un'abitazione. Sono i primi che quando acquisisco un immobile, contatto, sono le prime persona a cui invio delle mail o telefono, per avvisarli delle prossime acquisizioni.
 Sono clienti che col tempo mi sono fidelizzato, che hanno capito che voglio esaudire le loro esigenze.
Spesso il cliente per il tuo immobile è già nella mia lista

Report settimanale sull'andamento delle trattative.
Resoconto dopo ogni visita .
Informazioni del tuo immobile, solo a clienti che mi hanno lasciato il loro nome e numero. ( Li richiamo io)
Selezione clienti da accompagnare a visionare la tua casa, non processioni.
Preliminare d'acquisto presso un notaio convenzionato con il mio studio, la tutela è fondamentale.
Assistenza tecnico legale sino al rogito e oltre.

Naturalmente tu nel frattempo puoi vendere anche privatamente senza pagamento di penale. La promozione è gratis, mi paghi solo se vendo ad un cliente che ti ho accompagnato io.

Lavorando con impegno e costanza, è impossibile non ottenere i risultati.

Per me non esiste un buon momento o un brutto momento di mercato, esiste un buon lavoro.

Domani ti parlerò dei preventivi di ristrutturazione che ti possono essere utile se vuoi acquistare una casa da ristrutturare.

Con fiducia e serenità

Giorgio Coppini

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.